Vendita, Preventivi, Assistenza, Installazione e Manutenzione impianti Trattamento Acqua

CHIARA 2000

Chiara 2000 (diretta) è un’apparecchiatura destinata al trattamento dell’acqua potabile in grado di modificarne le caratteristiche organolettiche e chimiche, ridurne il contenuto salino garantendo allo stesso tempo la sicurezza batteriologica. Purificatore d’acqua ad osmosi inversa.

SCARICA IL MANUALE DICHIARAZIONE DI CONFORMITÁ

Purificatore d’acqua ad osmosi inversa, Chiara 2000 (diretta) è un’apparecchiatura destinata al trattamento dell’acqua potabile in grado di modificarne le caratteristiche organolettiche e chimiche, ridurne il contenuto salino garantendo allo stesso tempo la sicurezza batteriologica.

Inoltre, può preservare l’acqua da eventuali inconvenienti che si possono verificare a valle degli acquedotti, come per esempio infiltrazioni per lavori di rete o rotture, anche da conseguenze derivanti dalla conservazione dell’acqua in vasche di decantazione. Chiara 2000 può essere installata sia nelle abitazioni sia in ambienti dove si svolgono attività lavorative.
NB: Chiara 2000 non è un potabilizzatore e non può essere utilizzato per la potabilizzazione di acque originariamente non potabili.

COS’E’ L’OSMOSI INVERSA

L’osmosi inversa è la soluzione ideale per l’acqua ad uso alimentare tramite un processo fisico senza nessun additivo chimico.

Il sistema ad osmosi inversa basa il suo funzionamento sul principio naturale dell’osmosi che regola lo scambio di liquidi tra le cellule dell’organismo umano.
Il fenomeno dell’osmosi (dal greco “osmos“, spinta laterale) è alla base di ogni scambio cellulare degli esseri viventi, animali e vegetali.
Si manifesta, naturalmente, quando due soluzioni a differente concentrazione salina vengono separate da una barriera (membrana) semipermeabile.
Avviene che la soluzione più diluita passa attraverso la membrana per andare a diluire la soluzione più salina.
Il passaggio si ferma al raggiungimento di un punto di equilibrio detto isostatico.

Il principio dell’osmosi diretta e dell’osmosi inversa fu studiato, scoperto ed affinato nel 1900 dalla scienziato Jacobus Hendricus Van T’Hoff. Per tali suoi studi, scoperte e invenzioni, ottenne il premio Nobel.
Il procedimento necessita di una pressione artificiale attraverso la quale si spinge l’acqua salina contro una membrana semipermeabile, producendo così acqua perfetta per le necessità alimentari. Le impurità, per via delle loro dimensioni, non sono in grado di superare la porosità della membrana, tranne quelle in forma ionica.
Il trattamento di osmosi inversa consiste quindi nel forzare l’acqua attraverso una membrana semipermeabile per separare i corpi estranei disciolti, di origine sia organica che inorganica.
Gli impianti ad OSMOSI INVERSA infatti sono in grado di eliminare, dall’85% al 100%, tutte le sostanze e nocive che purtroppo sono disciolte nell’acqua.

In tutto il mondo la depurazione ad osmosi inversa è considerata la tecnologia più avanzata ed efficiente per la depurazione dell’acqua. Ci sono zone del mondo ove oggi la sopravvivenza sarebbe impossibile se non ci fosse l’osmosi inversa.

Vantaggi

  1. L’acqua osmotizzata è pura e minimamente mineralizzata, perfettamente idonea al consumo umano
  2. svolge un ruolo fondamentale nel conservare e ripristinare lo stato di salute di un individuo
  3. elimina dall’organismo scorie e tossine
  4. non ha controindicazioni
  5. non usa sostanze chimiche
  6. elimina dall’acqua dell’acquedotto il cloro, il calcare, i coloranti e le sostanze potenzialmente nocive

 

Il sistema ad osmosi inversa può essere definito un vero e proprio depuratore ecologico in grado di produrre acqua purissima. Questo sistema è definito ecologico perchè non impiega alcun tipo di additivo o di sostanza chimica per purificare l’acqua. Per tali motivi, l’acqua osmotizzata è oggi ritenuta la miglior acqua esistente per il consumo umano.